top of page

8 maggio: un anno di Radio Nowhere!

Celebriamo oggi il primo compleanno di Radio Nowhere: un progetto nato da un editore, un direttore artistico, degli speaker e dei redattori per il blog non professionisti che nel tempo, grazie anche all’apporto di chi si è aggiunto lungo la strada, si è arricchito e ha sperimentato. E assieme alla (web) radio sono cresciute le persone coinvolte imparando a sviluppare abilità grazie all’esperienza e al confronto con gli altri.

Il rock è l’origine e il minimo comune denominatore che lega le persone coinvolte nel progetto Radio Nowhere, ma non è in grado di includere tutto ciò che è successo in questi primi 365 giorni. La musica che trasmettiamo spazia infatti tra vari sottogeneri che vanno dal cantautorato italiano fino al metal. E proprio una delle novità di questo secondo anno sarà che questi due generi avranno dei loro contenitori dedicati al di fuori del resto della rotazione generale dando modo a voi ascoltatori di collegarvi nelle fasce in cui trasmettiamo il vostro tipo di musica preferito.

Venendo ora ai format radiofonici, che sono stati più di 10 originali in questo primo anno, ne abbiamo realizzati alcuni dedicati all’approfondimento di generi o artisti musicali rock, ma anche in questo ambito abbiamo sperimentato spaziando dalla criminologia alla letteratura classica e dai giochi in scatola all’attualità, tra le altre cose.

Stesso discorso dicasi per il blog che ha prodotto più di 100 articoli originali firmati da una quindicina di autori diversi che, oltre alle questioni inerenti il rock e i suoi interpreti, hanno raccontato e approfondito tematiche legate alla cultura, all’arte, alle figure femminile storiche, alla fotografia, al cinema, alla televisione e molto altro.

Celebriamo oggi questo primo compleanno con una programmazione speciale in diretta a partire dalle 18.15 sia su www.radionowhere.it che sul nostro canale YouTube https://www.youtube.com/@radionowhereitalia8992: sentirete molte delle voci degli speaker che vi hanno accompagnato in questo primo anno e anche alcune che non conoscete perché sono di redattori che avete letto: ognuno di noi porterà in dote una canzone e vi racconterà qualcosa sul brano, su di sé o sul proprio programma o su un articolo che ha scritto.

Un anno è un bel traguardo che ci sembra giusto festeggiare ma lo vogliamo vivere come un punto di partenza e non d’arrivo per continuare a intrattenervi crescendo, migliorando e non perdendo il desiderio di sperimentare.

Non sappiamo dove andiamo... ma lo facciamo benissimo!


La redazione di Radio Nowhere.


29 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page